21 settembre 2006

Tempi duri per i pedofili

Ah, questi politici thailandesi. Con questa fissazione per il potere fanno colpi di stato, e rendono instabile la situazione nel paese. Ovvio poi che in Italia le autorità sconsiglino di recarsi in Thailandia. Ma come fa ora un povero pedofilo, mi chiedo io. A lui nessuno pensa?

1 commento:

barbara ha detto...

Beh, dai, non abbatterti, restano sempre le Filippine, il Brasile, tanti altri bei posti, puoi stare tranquillo che quelli non rischiano di restare a secco.