23 settembre 2006

Il coraggio di Report per smentire...Enrico Lucci

Forse qualcuno ricorderà un servizio di qualche anno fa di Enrico Lucci per le Iene, in cui mostrava alcuni aspetti discutibili o strani della vita quotidiana negli USA, intercalandoli con l'ironica citazione di una frase che suo zio era solito ripetere: "Gli Stati Uniti sono più avanti di noi!".
Ebbene, domani Report ci proporrà un filmato, Confronting the evidence, che espone tesi complottiste sull'11 settembre. Ma, come fa notare Attivissimo in questo post, il filmato risale a due anni fa, col risultato che molte delle tesi che propone sono ormai obsolete (vuoi perché ampiamente smontate dai debunker, vuoi perché non rispecchiano più la situazione attuale) e non sono neanche più sostenute dai maggiori siti complottisti statunitensi!
C'è da chiedersi dunque perché Report lo mostri ora; che lo faccia per dimostrare che Enrico Lucci sbagliava e che gli Stati Uniti sono più avanti di noi?

Enrico Lucci e Milena Gabanelli, protagonisti della titanica contesa!!!

14 commenti:

Anonimo ha detto...

E mi chiedo dove lo trovi tu il coraggio di credere alle cretinate di attivissimo.
Continua a guardare il mondo con il salame sugli occhi.
Sveglia!!!

Anonimo ha detto...

Attivissimo ha solo detto che il filmato presentato da Report è obsoleto, mentre ce ne sono altri "che senza fantasticare di aerei fantasma e demolizioni improbabili pongono domande pesantissime, supportate da una ricostruzione ben documentata." (link).
Quindi come vedi Attivissimo non accetta ad occhi chiusi le spiegazioni del governo Bush, come quelle di nessun altro.

Prima di parlare è bene informarsi su quello che si sta dicendo.

Anonimo ha detto...

Si si continuate a dare ascolto ad attivissimo... Ha dimostrato ampiamente che la sua logica funziona solo in una direzione. Il suo trucco? Analizzare i singoli insignificanti dettagli senza cercare una visione d'insieme (oltre il trascurare volontariamente infiniti altri dettagli)...è lo stesso trucco usato nei processi di mafia per farli fallire miseramente. E poi ormai per una persona informata i fatti e le contraddizioni sono chiari! Attivissimo è solo l'ennesimo individuo in malafede!!

PackZ ha detto...

Attivissimo usa il ragionamento solo in una direzione: da qui Demolizioni controllate fa un confronto con il crollo delle torri e quello della basilica di Assisi per quanto riguarda la polvere: ma non glielo ha detto nessuno che la basilica è stata costruita prima del 1300 (Wikipedia)
e che il cemento armato risale al secolo scorso; non mi pare che la basilica si sia disintegrata come le torri gemelle che al contrario si sono praticamente liquefatte!!! Quindi il suo ragionamento pecca sia dal punto di vista qualitativo che quantitativo ;-) Chiedilo a lui e vedi cosa ti risponde!!!

Beren ha detto...

Cavolo, se avessi saputo che linkando il post di Attivissimo sarebbe comparso un link al mio post, avrei evitato la cosa...

Vabbè, visto che qui quasi nessuno si firma, immagino che l'anonimo n.2 abbia risposto all'anonimo n.1.
All'anonimo n.3 dico che tipicamente quella di estrapolare frasi e fatti fuori al contesto è una tecnica "da complottisti".
Attivissimo, almeno nella sua recensione a Inganno Globale, effettivamente a volte si fissa nel criticare errori veniali, ma per la maggior parte mi sembra che documenti bene ciò che afferma.

x packz: l'esempio di Assisi è ovviamente un'iperbole, almeno per me.
Non sono sicuro di aver capito a quale circostanza ti riferisci; fai però attenzione: gli incendi nei piani sotterranei sono durati per tantissimo tempo (credo settimane), quindi il metallo fuso che tiravano fuori era dovuto a incendi successivi, e non ha diretto legame con le possibili cause del crollo. O forse ti riferisci all'ipotesi della termite?

Anonimo ha detto...

Un´osservazione generale.
Mentre siamo qui a discutere sul complotto nessuno si preoccupa del vero pericolo: nella foga antiamericana e antiebraica c`è qualcuno che ci sta marciando. Bush va assolutamente condannato e per l`Iraq e per altro e se possibile fermato in questo modo di risolvere i problemi. Ma il punto è un altro: stanno islamizzandoci con il nostro benvenuto e queste tesi complottiste sembrano molto telecomandate, ma da chi sta cercndo di fare fuori l´Europa libera. Bin Laden in questo è solo una marionetta: sono quelli che coi loro miliardi (e con il nostro silenzio) tengono nella povertà e nell´ignoranza i popoli di religione musulmana per usarne gli uomini come bombe. Non vendiamo il cervello, per favore!

Anonimo ha detto...

mi chiedo dove viviate per ostinarvi a non credere all'evidenza, e vi piaccia di piu pensare ad una complotto solo perche al vostro egoismo va bene così, educati come fantocci dai film americani complottisti, come quello girato PER FAR QUATTRINI E NON PER MOSTRARE LA VERITà da quel deficente di Michael Moore che poteva tacere oportare tesi avvalorate da prove.

E' inutile dire che attivissimo e' un cretino, avete forse voi qualceh prova che smentisca le tesi di Attivissimo, solo una, uno straccio di prova che nel wtc ci fossero bombe, e chee in tanti giorni nessuno se ne fosse accorto, erano tutti d'accordo?

Avete idea del quantitativo d'esplosivo necessario a far scendere quei cosi o ragionate per sentito dire.

Quanti tra di voi sono esperti d'esplosioni controllate per dire cio che dite, quanti tra di voi hanno un briciolo d'umanità da vedere le cose così come stanno senza dare modo ai complottisti di lucrarci sopra.

E' per colpa di gente come voi se nel mondo c'e' ancora chi crede alle favole e finanzia chi non ha un cavolo da fare come Moore e complottisti in geneale, che tra la'ltro hanno fatto anche molte volte marcia indietro.

Quindi, chi ha le fette di salame sugli occhi siete voi creduloni discepoli di Moore, non chi se ne fa una ragione senza cercare troppe storie inesistenti solo per appagare il proprio ego.

Anonimo ha detto...

Anonimo delle 16:45, sei tu a dare ascolto a smentite mediatiche senza informarti....
vai su WWW.LUOGOCOMUNE.NET

SaVeTheRaBbiT.nEt ha detto...

Wow.. chissà se c'è chi fa affari anche divulgando le tesi dei complotti...c'è da diventar ricchi..
Beren le adesioni a IB4D sono state relativamente nella norma negli ultimi due giorni, forse un piccolo incremento..Se ti riferisci a giorni precedenti, invece c'è stato un vero e proprio boom (sempre contenuto ahimé :) ma rispetto alla media ne sono arrivate di più e concentrate)
Ciao e grazie. Ci hanno linkato anche sul sito dell'appello delle armi di attrazione di massa dei radicali (che personalemte appoggio in pieno). su www.savetherabbit.net c'è il link.
Ciao, grazie e a presto
Mauro

Beren ha detto...

Eccome se ce ne sono. Sai quanti libri e DVD hanno prodotto (e venduto) i vari Blondet, Meyssan, Mazzucco ecc. con queste tesi?

Vabbè, il mio era un esperimento... :)

Melanippe ha detto...

Mamma mia. Cari complottisti, leggete l'ultimo numero di Diario. Venduto anche Diario alla CIA? Wow, sarebbe bella da ridere ^_^

Beren ha detto...

x Melanippe:
quando si dice il caso!!! avevo appena letto il tuo commento e cercavo sul sito di Diario l'articolo di cui parlavi, senza trovarlo, quando in radio Luca Sofri ha parlato esattamente dello stesso articolo...che dire, evidentemente qualcuno ha la regia della mia vita! :)
Grazie comunque per l'informazione.

Anonimo ha detto...

Venduto diario alla cia? Io mi leggerei effedieffe.com

Beren ha detto...

Caro anonimo, davvero non ci tengo a leggere il sito di Blondet...