30 giugno 2006

Alaa è stato liberato!

La notizia mi era sfuggita, anche perché in quei giorni ero fuori, ma grazie a una mail di Humar Rights First ho scoperto che Alaa, il blogger egiziano imprigionato il 7 maggio durante una manifestazione, è stato liberato il 20 giugno. In questo articolo su Punto Informatico si parla della notizia e si cita, in chiusura, anche l'azione di Googlebombing fatta da noi blogger e la campagna di HRF, che avevo subito segnalato in questo post.
Che dire, complimenti a tutti gli amici blogger che hanno partecipato, e forza Alaa!

1 commento:

Esperimento ha detto...

Meno male, almeno lui ora è libero! Speriamo che continui ad esserlo a lungo. Grazie per la bella notizia, che segnalerò nel prox. post.

Intanto, giusto per costringere i ns. politicanti ad uscire dalla dhimmitudine, perché non chiediamo di esporre una gigantografia di Ghilad Shalit, il ragazzo rapito dai palestinesi, come fecero per Florence Aubenas?